???!😳


Sera. Camera da letto. Cuscino sotto la pancia. Cielo plumbeo e vento. TV accesa. Le solite funeree notizie. Sciagure annunciate o non previste, sottovalutate. Ma pur sempre sciagure. Punto. Le solite critiche. Spengo il cervello. La TV parla e scelgo di non ascoltarla. Sono stanca. È stata una domenica impegnativa, ma piacevole. Penso a tante cose e a tutto. Nel più ci sta il meno e, così, i pensieri spaziano da un estremo all’altro. Merlino mi sta accanto. Aspetta il suo momento. Fedele osservatore della mia vita, amico peloso da connotati magici, si giuggiola e aspetta la coccola. Lo guardo, allungo la mano e il muso bagnato mi fa il solletico. Lui e io passiamo lunghi minuti a osservarci. Proviamo a leggerci nell’anima.  In questa lettura invisibile e silenziosa, ho scoperto che lui è più bravo di me. Mi sento una caccola. Mercoledì mattina l’ho portato dal veterinario. È stato Fede a spingermi a prendere appuntamento. Una piccola abrasione sul labbro ci spinge a preoccuparci quel tanto che basta per farci sentire più che responsabili della sua salute. Quindi vai. Merlino non fa mai storie quando si tratta di andare nel trasportino. Gli piace. È la sua casetta segreta. Lui e io. Lui timoroso in ambulatorio e io che spiego il tutto e già so – mi piace sentirmi preparata e spiegare cosa secondo me ha: una piccola abrasione dovuta a un gioco, roba da niente.

Invece non è così.

Diagnosi: ulcera indolente eosinofilica.

Ehhh?

Diagnosi per chi non capisce: stress.

STRESS?!?

Merlino stressato? Il gatto mago stressato? Troppe magie? Troppe corse? Troppi giochi? Troppa estate?

Stai lì e pensi. Pensi. Sempre  pensare. Pensi a cosa possa averlo stressato e un po’ ti viene da ridere. Mai sentito parlare di gatti stressati. Ma visto che non sai più di tanto pensare rispondi alle domande. Avete fatto qualche cambiamento in casa? No (tetto a parte). Avete cambiato qualche abitudine? No. Avete cambiato qualche sua abitudine? No. Avete messo un profumo in casa? No. Siete andati in vacanza? Sì, cinque giorni. E la causa viene presumibilmente individuata: la vacanza. La nostra assenza. La mia. Allora provi a spiegare che lui non è stato lasciato a se stesso, ma messo nelle mani delle persone che più amiamo: i nostri genitori. Merlino è stato super accudito e coccolato in quei giorni. Ma poi torni a pensare e a cercare di capire come funziona la testolina del tuo amico peloso e un dubbio amletico ti spalanca un portone. Vuoi vedere che lui ha letto la mia assenza come abbandono? Ma no… no dai non è possibile…

Fai pace con la testa e torni a casa con tanto di istruzioni e ricetta (crema gel da mettere sulla ferita, goccioline calmanti, cambio alimentazione). Lo liberi. Merlino ti si pone accanto. Ti siedi per terra, lo coccoli (dal veterinario è stato bravissimo) e gli poni una domanda: <<Ma ti sono mancata così tanto da farti venire un piccolo stress?>>. Aspetti una risposta umana e, invece… e invece lui ti prende con le zampe la mano e te la lecca, dito per dito, palmo, dorso e la stringe forte. E tu stai lì, seduta a terra, imbrigliata in quel piccolo abbraccio peloso tanto caldo e un po’ caccola ti senti, eccome…!!! E poco importa se per molti è solo un gatto. Io lo so: lui non è un semplice gatto, perché lui è un magico gatto ❤️

Benben ❤️

Annunci

2 thoughts on “???!😳

  1. Sei straodinaria quando parli di Merlino e di come ti prendi cura di lui. Lui con pochi
    gesti ti dà le risposte che cerchi.
    Vivendo con un amico peloso si impara col tempo il loro stile di vita, e si acquisisce la consapevolezza che dietro a quel frugolino c’è tanta sensibilità,amore e tanta sofferenza x una nostra assenza. Poi cosidera che Merlino è un gatto magico e, quando i suoi occhietti incontrano i tuoi le parole nn servono.
    Un bacio Ben

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...