Chiacchierino di maggio


Maggio sta per finire, ma a maggio – Dio sia lodato – sono riuscita a ultimare un lavoro iniziato mesi addietro.

Come sempre capita, inizio un lavoro di buona lena e poi, puntuale come un orologio svizzero, vengo interrotta dai Teddy. Per carità: la cosa mi rende felicissima, ma i progettini chiacchierinosi vanno a rilento, ovvio. La Teddy-mania impazza, i piccoli e casinisti Teddy Bears iniziano a popolare il pianeta e a prendersi cura di piccoli bimbi e di adulti che hanno nostalgia di un Teddy ormai passato a miglior vita o mai avuto… Vedete: il mondo di Nuvole e Gomitoli nascone mille e più mille sorprese 😉 Alcune volte penso sia una sorta di Paese delle Meraviglie.

Ad ogni modo oggi, finalmente, e con l’aiuto specialissimo di Alessia (a cui tutti diciamo in coro: BEN TORNATA!!!), vi mostro questo pizzo elegante e raffinato.

Centro

Lavorato giro dopo giro, petalo dopo petalo, arco dopo arco, questa meraviglia mi ha rapita per la leggerezza che trasmette. La ricchezza di petali e la leggerezza degli archi rendono tutto impalpabile:

Particolare

I piccoli picot/pippiolini si elevano dal filo come per prendere aria e negli ultimi giri, gli archi si alleggeriscono: non sono più fatti di nodi ma di semplice filo:

Particolare del bordo

In generale davanti a un pizzo a chiacchierino – non so voi – mi commuovo sempre. E’ una poesia dal sapore antico, profuma di passato, quello buono: il profumo dei nonni, del sapone di Marsiglia, di pasta fatta in casa, della domenica tutti assieme, di lavanda, di rose e mughetti. Il chiacchierino è poesia. E quando vedo e sento persone che non colgono questa bellezza – perché ignorano l’essenza che si cela dietro un filo – relegando il tutto al passato nella sua accezione più negativa mi intristisco. Se solo potessi far capire quale bellezza c’è nell’intreccio di un filo. A volte penso che questi nodi siano una sorta di metafora della vita stessa.

E così, dopo avervi stancato, vi lascio sperando di avervi tenuto compagnia e, come sempre, vi lascio con un matassoso abbraccio, Ben ❤

Credit photo: Alessia – Questione di focale

Annunci

8 thoughts on “Chiacchierino di maggio

  1. Semplicemente stupendo.
    Adoro il chiacchierino ho fatto piccole cose e vorrei dedicarmici di più a questa
    lavorazione. E…poi ……non vorrei ripetermi ma questo è un CAPOLAVORO, chi se ne intende lo sa.
    I lavori a chiacchierino sono bellissimi,
    di una leggerezza e valorizzano la casa …ti ricordano ore di
    lavoro,di pazienza ,di saper aspettare perché lenti a crescere .
    Brava molto brava !! Complimenti anche
    x la foto.
    Ciao, un bacio. Nancy

    • Sì, Nancy, il chiacchierino affina l’arte della pazienza, ma ne vale veramente la pena. Sono contenta di sapere che sei tra gli estimatori di questa tecnica. Mi fa tanto taaanto piacere ❤
      E sicuramente anche Alessia sarà contenta di sapere che hai apprezzato le foto.
      Un abbraccio ❤

  2. Nel chiacchierino, più che in altre tecniche secondo me, è più forte l’incanto che il filo crea con le mani. Chi lo lavora lo sa! Più che una nuvola hai fatto un profumo 😘

    • Dette da te, Susy, queste parole valgono oro. Per me tu sei e rimarrai la mia insegnante di fiducia e di riferimento (sapessi quante volte ti ho nominata e referenzaiata a chi mi chiedeva come poter imparare! Non avendo la possibilità di fare dei tutorial ho mandato e mando tutti da te. Sei unica!)
      Un forte abbraccio ❤ ❤ ❤

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...