Un libro… quel libro


Cuore rosso particolare parte finaleAvrei potuto iniziare questo articolo con uno squillo di tromba o con proclami ad effetto. Avrei potuto, ma non l’ho fatto. Anzi, ho tenuto tutto a tacere, sigillando ogni guizzante pensiero nella cassaforte del cuore e dell’anima. Solo pochissimi – giuro: pochissimi – hanno saputo. Per il resto ho taciuto anche a me stessa la possibilità che la faccenda potesse concretizzarsi. In un certo senso mi sono quasi mortificata perché non volevo un’altra delusione. Mi sono quindi ripetuta un mantra: <<Ma dai, non è possibile, ma dai…>>. Invece…

Vi ricordate di C & io? C. mi ha spronata a scrivere e mentre lui mi spronava qualcuno stava leggendo un libro nel quale avevo riposto anima, cuore e ossa. Poi la casa editrice chiuse i battenti, non prima di cambiare la politica editoriale e io rimasi con un pugno di mosche in mano. Però, qualcosa è cambiato e una persona ha voluto leggere quel libro e… quel libro, oggi, sta per rinascere. Sarà nuovo in tutto, a partire dal titolo e dalla copertina. Uno dei miei sogni più cari – quei sogni che più di una volta ho avuto modo di definire qui come coccolati sulla punta delle dita – sta per realizzarsi. Una storia che mi ha diverito e solleticato l’anima sta per uscire, ampliata, limata, arricchita e mi scopro ad aver paura.

E’ come se fossi sul bordo di un precipizio e mi guardassi la punta dei piedi. Solo che ciò che vedo oltre i miei piedi è un’altezza spaventosa e non vi è nessuna rete ad acchiapparmi.

Mmmiseriachepalpitazione! 

Ancora non posso svelare più di tanto. Ma lo farò, un poco alla volta. Sarete tra i miei lettori? Spero di sì 😀

Ora vi saluto e matassosamente vi abbraccio, perchè i gomitoli hanno scoperto d’essere gelosi. Benben ❤

 

Annunci

10 thoughts on “Un libro… quel libro

    • ❤ grazie ricciola! Più avanti, un poco alla volta, svelerò ogni cosa e magari lascerò qualche riga del libro, giusto x stuzzicare la curiosità…spero 😁😘❤

  1. Aspettavo fiduciosa, un post che annunciasse una notizia del genere.
    La paura è del tutto naturale è una difesa, in questa nuova realtà per
    quanto amata e desiderata vuoi entrarci con cautela.
    Io sono convnta che le cose andranno per il meglio la stoffa c’è e sai tocccare le corde
    giuste quando scrivi.Vivi fino in fondo sogno senza trascurare la parte creativa di
    te. Come già detto…. nella mia libreria c’è un posto vuoto che aspetta un nuovo libro.
    Ciao mia dolce Ben.

    • Ciao Nancy… Ma caraaaa…💕 grazie per le belle parole e l’incoraggiamento. Sai, non so se ho la stoffa. Purtroppo non tocca a me dirlo, ma a chi legge. I libri sono come figli e devono vivere un vita loro. Mamma mia…mi auguro che il posticino nella tua libreria possa essere riempito da una piccola semplice storia nostalgica, semplice, piena di bambini e amata fin dalla sua prima parola sulla carta. Ho paura, temo le critiche. Spero siano costruttive e non distruttive. Spero di far sorridere e spero… di arrivare e far riflettere. Forse spero troppo e tanto. Non so, giuro che non so più niente 😁. A breve dirò di più e lascerò piccole briciole di un piccolo amato libro che sta per nascere. Grazie Nancy, un abbraccio 😘

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...