Lo scaldacollo… è tornato!!!


Ecchimi….

E con me lui, lo scaldacollo. Con questi primi geli ci vuole proprio.

Tanto tempo fa, ne parlai qui, in un post ad hoc, comprensivo del link per le istruzioni. Per sicurezza vi riporto un passaggio: “(…)Ho seguito le amabili istruzioni di Paola che potete trovare sul suo fantastico blog http://amoredizia.wordpress.com/ ricco di tante curiosità e istruzioni per fare piccoli e e grandi progetti con la macchina da cucire (altro obiettivo che, prima o poi, raggiungerò… 🙂 ) e, ovviamente non solo… In particolare qui  ho trovato un modello che mi piaceva e mi sono messa al lavoro. Poi, Paola, gentilissima, ha provveduto a creare questo tutorial fotografico  per permettere a noi tutte “imbranate dei ferri” di imparare il punto incrociato (…)”.

Questa volta, lo scaldacollo è stato reallizzato in total black e in caldo cotone. Ringrazio sin da ora il modello e Alessia per sopportarmi (quest’isola felice, in fatto di collaboratori e complici si sta allargando… heheheh…):

Scaldacollo in caldo cotone

Le misure di questo modello sono – all’incirca – 29cm x 56cm. Morbido e cadente, avvolgente e caldo, non pizzica e sta bene tanto su una t-shirt bianca, quanto sotto una giacca o, perché no?, anche sotto un giubbino in pelle (le foto parlano da sole):

Scaldacollo in caldo cotone 2

Il punto incrociato, poi, ho scoperto che mi piace un sacco. Mia mamma tutte le volte che lo vede mi domanda: <<Ma come si fa?>>.

Scaldacollo in caldo cotone particolare

Ammetto che dopo questo lavoro, mi sono intrippata in un altro progetto molto lanoso e molto ai ferri, ma nel mezzo del trip mi sono venuti attacchi d’intrippamento per altri scaldacollo giocati sull’intreccio di diversi fili. Ora, però, devo darmi una calmata… non posso sovrapporre troppi progetti. Già i Teddy fremono e le pratiche sono da smaltire. Un gomitolo alla volta per carità!!!

Comunque, vi piace? Spero di sì.

Un matassoso abbraccio ed al prossimo gomitoloso post, Benben ❤

Credits photo: Alessia – Questione di focale

Annunci

12 thoughts on “Lo scaldacollo… è tornato!!!

  1. Bello, mi piace! Fa molto maschio casual ma non troppo 🙂
    Mio marito mi ha chiesto un cappello e pensavo proprio a questo punto. Tu l’hai utilizzato benissimo. Alla prossima!

    • Ma grazie Susy!!! Detto da te che sei una maga in tutte le tecniche è proprio un bel complimento. Grazie grazie grazie…
      Questo punto – ripeto – a me piace proprio tanto perché crea movimento e se si combinano due o più fili diversi è magico… almeno per me.
      Rimango in attesa di vedere il cappello – già lo immagino meraviglioso – per il tuo lui.
      Super bacioni ❤

    • Ma figurati, Loredana, non c’è di che… 🙂
      Puntualizzo: qui sarà in una versione maschia, ma garantisco che lo scaldacollo è veramente unisex 🙂
      Baciiii ❤

    • Ciao Filo!!! Guarda il link che ho riportato nel post. Trovi le spiegazioni x fare il punto incrociato e anche il tutorial fotografico. Guarda bene che c’è tutto. Devi solo leggere bene nel post che ho richiamato. Puoi fare il punto con la lana o filato che preferisci. È solo questione di gusto personale. Baciiiiii 😘

    • Grazie Eavel 😊
      Per lo schema o, meglio le spiegazioni e tutorial fotografico del punto incrociato, segui i link che ho citato nel post. Fammi sapere poi. Baciiii

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...