Sotto tazze colorate


Ehilà 🙂 ❤

Vi lascio questo piccolo post prima della fine dell’anno. Sappiate, però, che sto già lavorando a nuovi progetti gomitolosi per il 2015… state sintonizzatiiii 🙂 ❤

Tra i pensieri di Natale, non poteva mancare un’ispiratrice: Emma Fassio con le sue tovagliette (vedere pag. 82 per le istruzioni) che ho cominciato a chiamare, da subito, sotto tazze 🙂 (Emma non volermene 🙂 ). Ne ho pensate sei colorate per una personcina ❤ che si appresta ad andare a convivere :

 

Sotto tazze colorate

Sotto tazze colorate particolare 1

Emma propone due versioni. Ho scelto quella leggermente più lavorata perché? Non so perché… 🙂 Per realizzarle ho usato cotone nr. 3 lavorato con ferri nr. 4.

Sotto tazze colorate particolare 2

Con Alessia, poi, abbiamo cercato di immortalarle in varie versioni (a dire il vero ha fatto tutto lei, ero impegnata al telefono 🙂 ). Come questa, che vede protagonista un piattino dipinto a mano su tovaglietta in rosa:

Sotto tazza rosa con piattino

Oppure quest’altra in cui, sempre usando la stessa tovaglietta, spunta una deliziosa e tenerissima tazza con ricciolo (che tanto mi ricorda il cartone animato “La  Bella e la Bestia“):

Tazza in rosa

Alla fine della – chiamiamola – sessione fotografica, è stata scattata La Foto che mi ha lasciato senza fiato, questa e nulla più aggiungo:

Le tre tazze

Che ne dite? Vi piacciono le sotto tazze? Ma, soprattutto, non notate la bravura di Alessia? Che felicità!!! Bene, detto ciò non mi rimane altro che rinviarvi al prossimo gomitoloso e matassoso post, un abbraccio lanoso, Benben ❤

Annunci

6 thoughts on “Sotto tazze colorate

  1. Moooltoooo carine! Adoro i colori! A proposito di ferri, ho visto i tutorial di cui mi parlavi, quelli di Emma Fassio: ok,non è difficile, il disastro è che stringo come una forsennata i punti, viene tutto stretto stretto… mi sa che ci devo riprovare quando sarò più rilassata… Un bacio e complimenti a te ed Alessia! Baciii

    • Ahahahah… 🙂
      L’importante è che tu abbia visto dove e come poter imparare. Mi raccomando, non aver fretta. Fa tutto con calma e in pieno relax. E’ questione di allenamento e, credimi, imparerai a non stringere come una forsennata ❤ ❤ ❤

    • Dai dai, Alessia… sono contenta. Continuo a strolicare sul nome…quello che mi hai chiesto…
      Comunque, quando rientro, buttiamo giù una lista di papabili 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...