Work in progress


Ciao girlssss…

La data per le vacanze mie e di lui è arrivata. La cosa stramba è che per giorni non ho pensato affatto a cosa portare e/o cosa mettere in valigia. No. Come si dice in gergo giornalistico: io-non-sono-sul-pezzo. O, meglio, non sono stata sul pezzo fino a che la necessità non mi ha spinto ad aprire l’armadio. Cosa ho fatto in tutto questo tempo? Semplicemente ho pensato a quale lavoretto portarmi appresso. Oddiiooo… so che non sono normale e nemmeno voglio fare la vecchiettina della situazione, ma le manine non sanno star ferme e il cervellino gomitolino è una fucina che batte idee su idee. Insomma, qualche momento di noia e malinconia mi coglierà, quindi è sempre meglio non farmi trovare impreparata. Tuttavia, poichè non posso portarmi la vagonata di perline e cotoni vari per il chiacchierino (già so che mi piangerà il cuore quando mi chiuderò la porta alle spalle 😦 ), ho deciso che porterò con me l’astuccio di fantastici uncinetti (metti il caso che inciampi in un gomitolo smarrito… tutto può capitare), e soprattutto questo:

Work in progress

Di che si tratta? Beh, come potete vedere è un’altra rocca (faccio sempre acquisti d’occasione quando mi innamoro di un filo). Più precisamente si tratta di un filo di cotone d’un grazioso e mooooolto elegante grigio perla. Non vi dico con quale fatica ho messo a tacere la vocina che reclamava un altro scialle. L’ho zittita pensando poi a una stola. Non so se sarà per me o per chi me la chiederà… boh?! Intanto la faccio. Come potete notare, poi, il lavoro è proprio all’inizio e si svolgerà interamente con un punto ottenuto con l’uncinetto tunisino o afgano. Ovviamente, su questa nuova peripezia creativa, vi terrò aggiornate. Dubito di finire il tutto in vacanza, ma conto di procedere un pochino.

Un attimo… scusate…. odddddioooo… mi sta sorgendo un dubbio: e se questa rocca di filo fosse un pò troppo pesantuccia da portare “meco”? Devo avere un piano di riserva. Adesso vado a strolicare…

Vi saluto, augurandovi buone e serene vacanze (speriamo lo siano per tutte). Magari riuscirò a farmi viva dall’Elba. Se così non fosse, di sicuro ci sentiremo a partire dal 16 luglio p.v., anche solo per un saluto.

Un abbraccio gomitoloso e tutte, Benben

Annunci

6 thoughts on “Work in progress

    • Grazie Rita. Ho preparato tutto in borsa, anzi, in una borsa a parte. Spero di riuscire a combinare tutto 🙂 🙂 :-)… Buone vacanze anche a te se già ci sei (in vacanza) o per quando ci andrai. Un abbraccio!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...