Orecchini Frida


Orecchini-Frida-in-rosso-defEccomi di nuovo, girls!

Non so dalle vostre parti, ma qui piove. Classica giornata da lupi. Lasciato il letto da poco, ho già voglia di tornare sotto le coperte. Per combattere questa forte, fortissima tentazione mi dedico al blog, mostrandovi una nuova creazione. A dire il vero, non è frutto del mio sacco, ma del sacco di Marilee Rockley.

Marylee crea gioielli a chiacchierino meravigliosi che, spesso e volentieri, nascondono insidie tecniche non da poco (se andate nella gallery, troverete dei ciondoli pieni di cristalli e con la perla centrale… beh… non vi dico quanto ho impiegato per cercare di capire come farli, quale fosse la tecnica…). Qualche tempo fa, ho acquistato su Amazoon una rivista da lei scritta con illustrazioni e spiegazioni per creare delle frivolezze molto invitanti (Tatted Jewellery). Ovviamente tutto in inglese. A tal proposito ringrazio il Signore per avermi dotata di pazienza nel cercare di capire l’uso e il significato delle varie abbreviazioni (un sentito “grazie” anche a Google Traslate).

Orbene, questa rivista la uso come addestramento e/o allenamento per impratichirmi, capire ciò che fino adesso non ho appreso bene, acquisire maggiore dimestichezza con le navette nei progetti più complicati etc. etc. (non smetterò mai di dire che un posto tutto particolare e prezioso lo occupa la fantastica Susy).  È in questo modo che mi sono imbattuta in questi orecchini. Lei, Marilee, li ha chiamati “Giddy Earrings”, ma io, appena li ho visti, ho pensato a Frida Kahlo (e non chiedetemi il perchè. È stato un lampo e con quel lampo li ho battezzati. Mi domando se Frida, se fosse viva, li indosserebbe mai… ). Marilee da un 3 – su quattro – come difficoltà; per la precisione siamo qui ad un livello intermedio di difficoltà. Della serie: non complicatissimo, ma nemmeno una passeggiata.

Posso dirvi che la difficoltà maggiore riscontrata da “me medesima” è stata l’attenzione profusa nel contare i cristallini e nell’inserirli nel filo (prima di iniziare la lavorazione) nell’esatto ordine in cui dovevano essere usati. Ho creato due versioni: una usando il filo nero con cristalli azzurri, ed una con usando un filo rosso con perla di fiume e cristalli argentati. Quale preferite?

A presto, Benben Orecchini-Frida-in-nero-def

Annunci

8 thoughts on “Orecchini Frida

  1. Ma sono bellissimi! Io preferisco quelli neri…anzi no, quelli rossi…no no, quelli neri, dai…però quelli rossi…vabbeh li prendo entrambi! 😉

    • 🙂 Non saprei scegliere nemmeno io 😉 Il nero è sempre classico e sta con tutto, il rosso forse bisogna saperlo portare ed è chic, certo con la perla… mah…? La scelta la lascerei al destino….
      Grazie e un abbraccio :-;

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...